Probabili formazioni Lazio-Genoa: Ciani ed Ederson dal 1’


Probabili formazioni Lazio-Genoa – Se si guardano le statistiche, Lazio-Genoa (in programma domani sera alle 20.45) sembra una sfida già decisa. I biancocelesti sono rimasti a secco solo in una delle ultime 18 gare disputate all’Olimpico: 0-0 contro il Chievo il 21 dicembre 2011. I rossoblù, dal canto loro, hanno vinto solo una partita nelle ultime 20 trasferte ufficiali: quasi un anno fa, con un 2-0 in casa del Siena. Nelle altre 19 partite, lo score dei Grifoni è di 3 pareggi e ben 16 sconfitte. Ma gli uomini di De Canio, dopo la buona prova offerta contro la Juventus, hanno le carte in regola per impensierire una Lazio che potrebbe patire un po’ di stanchezza dopo la trasferta con il Tottenham in Europa League. Arbitra l’incontro Damato di Barletta.

Lazio – Petkovic sta seriamente pensando al turnover per far rifiatare alcuni dei suoi uomini. Molto probabile il debutto a questo punto del difensore Ciani dal 1’ che andrà a fare coppia con Dias. A destra Konko è fuori causa e al suo posto gioca Cavanda. Sarà lasciato a riposo Mauri, scosso dai nuovi sviluppi giudiziari che lo riguardano: ecco allora l’esordio dell’ex Lione Ederson, trequartista di ruolo che partirà come esterno alto di sinistra. In attacco, al momento è confermato Klose come unica punta, ma non è da escludere un impiego di Kozak. Questa la probabile formazione: (4-5-1): Marchetti; Cavanda, Ciani, Dias, Lulic; Candreva, Gonzalez, Ledesma, Hernanes, Ederson; Klose. A disp.: Bizzarri, Ciani, Scaloni, Biava, Zauri, Cana, Lulic, Onazi, Mauri, Rocchi, Zarate, Kozak, Floccari. All.: Petkovic. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Konko, Radu, Brocchi.

Genoa – Gigi De Canio invece non cambia e conferma la formazione che sei giorni fa ha messo seriamente in difficoltà la Juventus con la coppia d’attacco Immobile-Borriello e Bertolacci (preferito a Merkel) alle loro spalle. L’unico dubbio per il tecnico di Matera riguarda la difesa con Bovo favorito su Granqvist. Ancora ko Vargas e Rossi. Questa la probabile formazione: (4-3-1-2): Frey; Sampirisi, Canini, Bovo, Antonelli; Jankovic, Kucka, Seymour; Bertolacci; Immobile, Borriello. A disp.: Tzorvas, Moretti, Granqvist, Ferronetti, Donnarumma, Tozser, Stillo, Merkel, Piscitella, Anselmo, Jorquera, Melazzi. All.: De Canio. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Vargas, Rossi

Miro Santoro