Inter, Stramaccioni deluso: “Ko pesante, cambierò qualcosa”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:30

L’Inter perde in casa contro il Siena, Andrea Stramaccioni non può non essere deluso: “Sì, è un ko pesante, nelle prossime gare potrei cambiare qualcosa“. Il tecnico nerazzurro, che alla vigilia aveva chiesto di sfatare il tabù legato a San Siro, ha dovuto assistere all’ennesima prova negativa dei suoi, sconfitti dai gol di Vergassola al 72′ e Valiani in pieno recupero: “Si tratta di una brutta sconfitta, abbiamo fatto meglio nelle altre sfide casalinghe – ammette Stramaccioni. Adesso non dobbiamo perdere fiducia, siamo una squadra nuova e cerchiamo una continuità che ancora non è arrivata. E’ arrivato il momento di tirare fuori il carattere: è possibile che cambi qualcosa, ma questa decisione la prenderò nei prossimi giorni“.

Soliti errori – Dopo una buona prima parte di gara, l’Inter è ricaduta nei soliti errori: “Nella prima frazione ci è mancato solo il gol, faccio i complimenti al loro portiere – spiega Stramaccioni. Sappiamo su cosa soffriamo: nella ripresa il Siena ha trovato il varco giusto per punirci“. Una soluzione potrebbe essere quella di giocare con un uomo d’attacco in meno, il tecnico non è d’accordo: “Una squadra come la nostra deve sempre avere tre calciatori offensivi in campo: in rosa ho grandi attaccanti, prima di lasciarli fuori voglio provare a farli giocare insieme“. Come prevedibile, il pubblico di San Siro non ha gradito: “È normale, abbiamo perso in casa ed è giusto così, anche se in questo momento i fischi fanno male: stiamo creando un nuovo progetto“.

Pier Francesco Caracciolo

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!