Liga: Barcellona vince solo nel finale


Liga – Quinta vittoria in altrettante partite per il Barcellona nella Liga. Una vittoria che però arriva con tanta fatica per gli uomini di Villanova, che sbloccano solo all’86’ con Xavi il match del Camp Nou contro il Granada, terminato 2-0. Il raddoppio arriva poi nel recupero, grazie a un’autorete di Gomez. I catalani sono in emergenza in difesa, dove mancano i titolari Puyol e Piquè fermati da infortuni. E, così, la coppia centrale è formata da due centrocampisti: Mascherano e Song. I problemi nel primo tempo non sono causati dalla difesa del Barça, ma dalla fase difensiva del Granada che argina alla grande gli attacchi dei padroni di casa. Tono, portiere del Granada, è chiamato solo a due interventi, entrambi nella stessa azione, su conclusioni di Messi e Fabregas. Anche gli ospiti hanno una chance con l’ex Udinese Floro Flores che spara su Valdes da buona posizione.

Scossa Xavi – A inizio ripresa, Villanova cambia: dentro Xavi per Thiago Alcantara, mentre Pedro prende il posto di un deludente Villa. Il gioco blaugrana risente (in meglio) dell’ingresso del regista. Tono è chiamato agli straordinari nella ripresa: il portiere del Granada si supera su Messi (due volte) e su Fabregas. All’85, il Barça rischia seriamente la beffa con Valdes che per fortuna salva su Orellana. Non passa nemmeno un minuto e arriva il gol – splendido – di Xavi: un tiro dalla distanza che si insacca all’incrocio dei pali. Nel recupero, poi, altra azione di Messi che propizia l’autorete di Gomez. Con questa vittoria, il Barcellona vola a +11 sul Real Madrid, impegnato stasera (ore 21.30) nel derby con il Rayo Vallecano.

Miro Santoro