Serie A, Lazio-Genoa 0-1: Borriello beffa l’Olimpico al 79′

Va al Genoa il posticipo della 4^ giornata del campionato di Serie A. I rossoblù si impongono sulla Lazio per 1-0: all’Olimpico decide un gol di Borriello, che beffa la squadra di Petkovic al 79′. Per i biancocelesti, al primo ko stagionale, la sconfitta è assolutamente immeritata: la Lazio ha dominato in lungo e in largo, specie nella prima parte di gara, andando a sbattere prima contro un Frey in versione Superman, poi contro la traversa, colpita dall’ottimo Hernanes ad inizio ripresa. Dopo aver sofferto per gran parte del match, il Genoa, meno brillante rispetto a domenica scorsa, ha colpito ad una manciata di minuti dal termine con Borriello, bravo a trafiggere Marchetti in diagonale: per l’ex attaccante della Juventus è il primo gol stagionale, gli ex compagni ringraziano.

Dominio biancoceleste – Petkovic rispolvera Zarate e lo affianca a Kozak, De Canio conferma Borriello e Immobile. Dopo qualche minuti di studio, la Lazio accelera con Kozak, che supera anche Frey ma trova il salvataggio di Canini. Il Genoa prova a rispondere con una zuccata di Borriello, ma i biancocelesti sono molto più pericolosi: sventola di Hernanes da fuori, palla a lato di un soffio. Ancora Lazio al 27′: percussione centrale di Candreva, botta di sinistro che Frey respinge. Passano 2′ e Scaloni mette un bel pallone in mezzo, Zarate in spaccata sfiora la traversa. La difesa ospite soffre, Candreva ci prova di nuovo: Frey rimedia in angolo. Dopo aver dominato, la Lazio rischia grosso quando Sampirisi penetra in area da destra: botta in diagonale, esterno della rete.

Traversa di Hernanes – La Lazio riparte con il piede sull’acceleratore: Hernanes calcia dal limite, la palla scheggia la traversa. I biancocelesti continuano a spingere, Candreva ci prova ancora: Frey si salva in angolo. Sugli sviluppi del corner, destro volante di Zarate a lato. Occasionissima per il Genoa al 59′: Granqvist di testa impegna Marchetti, sulla mischia seguente la Lazio si salva. I biancocelesti rifiatano, poi ripartono all’assalto: destro ravvicinato di Lulic, ancora bravo Frey. Petkovic si gioca la carta Klose, e il tedesco va subito vicino al gol: destro in diagonale, palla a lato di poco. I padroni di casa attaccano, ma al 79′ passa il Genoa: tocco in verticale di Antonelli, Borriello si presenta davanti a Marchetti e lo fulmina in diagonale.

Pier Francesco Caracciolo