Emmy Awards 2012: sul red carpet vince il blu

Serata di premiazioni ma anche di abiti da sogno agli Emmy Awards 2012. Anche sul red carpet, infatti, è sfida all’abito che vince o che perde. Il colore trionfante? Il blu. Sono state in molte, infatti, a scegliere le tonalità marine per presenziare all’ attesa serata degli Oscar televisivi (che hanno visto il trionfo di Homeland) e quasi tutte rientrano nella categoria “miglior look”. Passiamo quindi alle statuette fashion, quelle destinate alle meglio vestite del red carpet. Merita sicuramente un plauso Sofia Vergara: il suo abito sirena firmato Zuhair Murad ha esaltato la sua fisicità perfetta lasciando tutti a bocca aperta. Toni più tenui, ma sempre declinati nella palette degli azzurri, anche per la modella-conduttrice Heidi Klum: per lei una sexy creazione di Alexandre Vauthier.

Semplice e raffinato l’abito bianco, griffato Antonio Berardi, esibito da Nicole Kidman: a renderlo speciale il prezioso disegno  di ali rovesciate realizzato con grandi pailettes e gioielli Fred Leighton. Il tutto, ovviamente, nei freddi toni del blu. La semplicità, è risaputo, spesso può risultare vincente, come nel caso di Betsy Brandt, la Marie Schrader di Breaking Bad, che ha sfoggiato un vestito semplice e chic della collezione di David Meister in un cobalto luminoso, coordinato a scintillanti accessori argento. Anche Michelle Dockery non ha voluto rischiare ed ha optato per un Luis Vuitton blu notte dalle linee pulite. L’unico vezzo? L’enorme fiocco posteriore che catturava lo sguardo sul “lato b” dell’attrice.

Cristina Mania