Angela Celentano: la madre Maria cerca la sua verità

Angela Celentano-  Maria Celentano, madre  di Angela, la bimba scomparsa nel 1996 sul Monte Faito, a ‘Mattino Cinque’ cerca la sua verità e afferma che  Angela era disposta a venire in Italia e sottoporsi al test del DNA e non si spiega, proprio, perché all’improvviso sia sparita.

Angela oppure Celeste- Le parole pronunciate da Maria Celentano, madre di Angela Celentano, la bimba scomparsa il 10 agosto 1996 sul Monte Faito, proprio oggi, martedì 25 settembre,  in collegamento telefonico, con “Mattino Cinque” hanno dell’incredibile gettando nuove ombre su un caso ancora irrisolto. Sottolineando che: “Angela, che adesso si fa chiamare Celeste, era disposta a venire in Italia e sottoporsi al test del DNA, ma otto mesi fa le nostre comunicazioni si sono interrotte. Non mi spiego perché all’improvviso sia sparita”.

 Cercando Angela in Messico– La signora Celentano prosegue affermando che  la polizia italiana ha fatto un gran lavoro: è andata in Messico e, collaborando con la polizia messicana, è riuscita a rintracciare la casa all’interno della quale c’era il computer dal quale provenivano tutte le mail che si sono scambiati con Angela. Quando la polizia è arrivata nell’abitazione, ha trovato una famiglia con due figli, ma in quella casa non c’erano tracce di Angela. La famiglia ha negato  di conoscere Angela e di non conoscere per niente la famiglia Celentano e, tanto meno,  di aver mai scambiato mail con loro.  Maria Celentano conclude dicendo: Da quando la polizia è arrivata in quella casa  si sono interrotti tutti i contatti tra noi e Angela”.

Maria Luisa L. Fortuna