Cocaina, arrestato il direttore delle Poste al Senato

Cocaina, arrestato il direttore delle Poste al Senato – E’ stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Valmontone con l’accusa di spaccio di droga Orlando Ranaldi, il direttore dell’ufficio postale del Senato. L’uomo, residente a Olevano Romano, è stato arrestato per spaccio di cocaina nell’ambito di un’inchiesta che ha portato alla scoperta di un’alleanza italo-albanese per il rifornimento e lo spaccio di cocaina nel territorio della provincia a sud della Capitale, con l’arresto di dieci persone (6 in carcere e 4 agli arresti domiciliari), 3 cittadini albanesi e 7 italiani.

In manette anche un autista Cotral e un agente di polizia locale – Tra gli arrestati, oltre a Ranaldi, figurano anche un autista di bus di linea Cotral e S. G., un agente di polizia locale del comune a sud di Roma. Entrambi, stando alle prime indiscrezioni, si sarebbero prestati, anche per mezzo delle loro  insospettabili auto di servizio, a smerciare droga per conto dell’organizzazione transnazionale. Le notifiche di arresto sono scattate all’alba di oggi, ma sono tuttora in corso decine di perquisizioni nei confronti di altri soggetti legati alle attività illecite della banda.