Nicole Minetti sfila succinta: “Non mi dimetto”

Roma – Il consigliere regionale della Lombardia Nicole Minetti sembrerebbe non riuscire proprio a fare a meno di mettersi in mostra. Lo ha fatto rendendo pubblica la sua storia con Corona e lo fa di nuovo alla settimana della moda di Milano. La consigliera si è infatti esibita in una sfilata in cui ha indossato costumi da bagno molto succinti e provocanti. Nel suo tre pezzi bianco e bikini viola, la Minetti ha fatto da testimonial per Parah alla sfilata Blue FaschionBeach di Milano. Dopo l’esibizione sexy la consigliera regionale della Lombardia non ha rinunciato a parlare di politica, ribadendo di non avere alcuna intenzione di dimettersi.  “Non ho nessun ripensamento – ha detto in un’intervista nel backstage – non mi dimetto”.

 Politica al sevizio della moda – Ai giornalisti parla delle primarie del Pd e svela: “Se dovessi votare lo farei per Renzi”. La consigliera è stata subito circondata da giornalisti e fotografi, ai quali parla con orgoglio dela sua esibizione sexy per la settimana della moda di Milano: “Politica e moda possono conciliarsi benissimo – afferma la Minetti – Anzi, per me la politica e’ al servizio della moda”.

E continua: “La mia prima passione resta sempre la politica. Oggi e’ solo un ritorno alle origini, perchè avevo sfilato quando era un pò piu’ piccola”. La Minetti giustifica la sua ennesima mossa per mettersi in mostra dicendo: “La moda e’ una potenza economica del nostro Paese e io la sostengo”. Per chi l’ha criticata replica: “Che c’e’ di male a mettersi in costume da bagno? Chi fa politica non puo’ mettersi in costume da bagno?”.

Michela Santini