Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Ricercatori: se scrivi su Evangelizzare e Suinicoltura fai carriera

CONDIVIDI

La ricerca in Italia – Avur, l’ente pubblico nazionale per la valutazione del sistema universitario e della ricerca, ha inserito nell’elenco delle testate utili alla carriera accademica nuove riviste. Si tratta di giornali come Evangelizzare, Suinicoltura, Etruria, La rivista del clero, Oggi. Insomma, testate che si occupano di animali, religione, costumi fino ad arrivare a mensili sul paranormale, tutt’altro che riviste di settore. Questa scelta è sembrata paradossale ai ricercatori italiani che potranno da oggi accumulare punti per i concorsi da professore universitario scrivendo su riviste non strettamente  scientifiche o accademiche.

 Nuove riviste – Una scelta, quella dell’agenzia Avur, vigilata dal Ministero dell’Istruzione dell’università e della Ricerca, ma che ha pochi sostenitori. Secondo questo criterio, infatti, non si giudicherebbe più un docente in base ai risultati delle sue ricerche, alle sue conoscenze e alla collaborazioni con riviste autorevolissime. I primi a notare questo strano cambiamento sono stati i docenti e i ricercatori di Return on Academic Research, un gruppo creato per il confronto e la tutela della ricerca in Italia. Il caso è stato quindi portato alla luce da altri giornali come La Stampa e il Fatto Quotidiano.

Le polemiche –   Ieri tre docenti hanno fatto un appello affinché vengano giustificate queste scelte e attraverso quali procedure e criteri l’Anvur sia giunta alla graduatoria delle riviste di allevamento, di religione e cultura . Anche nel web si diffondono i commenti e le critiche. “In un paese degno di rispetto, l’università dovrebbe rappresentare l’eccellenza – scrive un utente – e l’ente che fosse preposto a giudicarne l’operato dovrebbe essere l’eccellenza dell’eccellenza. Noi abbiamo l’Anvur”.

Michela Santini