Serie A, Fiorentina-Juventus 0-0: i viola dominano ma non sfondano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:03

Finisce in parità, 0-0, la sfida tra Fiorentina e Juventus, anticipo della 5^ giornata del campionato di Serie A. La partita del Franchi, intensa e combattuta fin dalle prime battute, viene giocata meglio dai padroni di casa. Più fresca nelle gambe e fluida nel gioco, la squadra viola domina per larghi tratti ma non sfonda il muro bianconero: Montella si rammarica soprattutto per l’occasione del 41′, quando Jovetic di testa fa tremare la traversa di Buffon. Passo indietro per la Juventus, apparsa decisamente stanca e sottotono soprattutto in alcuni uomini chiave, Pirlo su tutti: i tanti impegni ravvicinati iniziano a farsi sentire sulle gambe dei bianconeri, nei prossimi appuntamenti ci sarà bisogno di un turnover più massiccio.

Traversa di Jovetic – Confermate le previsioni della vigilia: Montella sceglie Ljajic al fianco di Jovetic, Conte punta sulla coppia Giovinco-Quagliarella. La Fiorentina parte meglio, ma è della Juve la prima conclusione pericolosa: Giovinco spara dal limite, palla a lato di poco. La gara è molto tattica, la squadra viola lentamente prende il sopravvento: Ljajic entra in area e calcia, Bonucci respinge e salva Buffon. Pirlo prova ad alleggerire la pressione con un calcio piazzato che termina sul fondo, ma al 41′ è la Fiorentina a sfiorare il vantaggio: cross di Ljajic da sinistra, testa di Jovetic e traversa piena. L’ultima occasione è per Ljajic, che brucia Bonucci e si presenta davanti a Buffon: destro impreciso e palla a lato.

Juve in affanno – La Fiorentina riparte con il piede sull’acceleratore: Roncaglia si libera e calcia dal limite, palla sul fondo. Poco dopo è Jovetic a sfruttare un cross di Romulo, ma la sua zuccata è imprecisa. Il montenegrino è tra i più vivaci: destro da fuori, Buffon blocca senza scomporsi. La Juve prova a venire fuori con un destro di Giovinco salvato da Roncaglia, ma è sempre quella di Montella la squadra più pericolosa: Cuadrado ci prova dal limite, la palla esce di un soffio. La Juve è stanca, i viola continuano ad attaccare: Pasqual colpisce di testa, la palla attraversa tutto lo specchio della porta ed esce. La Fiorentina spinge fino all’ultimo, i bianconeri non cedono: al Franchi finisce 0-0.

Pier Francesco Caracciolo

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!