Laziogate, Storace: Sono arrabbiato, Renata non meritava di andarsene

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:35

Tra i sostenitori più convinti della ormai ex governatrice del Lazio, Renata Polverini, il leader de La Destra, Francesco Storace, merita sicuramente di essere menzionato. L’ex aennino ha tentato in ogni modo di dissuadere la presidente della Regione dalla scelta di andarsene e, quando ha capito che non c’era più niente da fare, ha preso atto della situazione affidando al suo blog uno sfogo personale.

L’attacco all’Udc – “Sono arrabbiato da pazzi per le dimissioni di Renata Polverini, l’ho scongiurata fino all’ultimo di andare in Aula a guardare in faccia i consiglieri regionali, a partire da quelli dell’Udc, ai tre eletti nel suo listino che alla Pisana ci stavano grazie alla sua vittoria. Per dire loro di far ricacciare in gola a Pier Ferdinando Casini quella parola, cupola, che piuttosto potrebbe riguardare un candidato che impose in Sicilia, Cuffaro. Vergogna!”.  Così si legge nel post che il leader della Destra, Francesco Storace, ha pubblicato ieri sul suo blog all’indomani delle dimissioni rassegnate da Renata Polverini.

Ipocrisie politiche – L’ex governatore del Lazio ha preso di mira lo schieramento di Pier Ferdinando Casini che, dopo aver assicurato l’appoggio alla Polverini, l’avrebbe “mollata” nel momento più delicato, scomodando tra l’altro giudizi impietosi e inopportuni. Non solo: il numero uno della Destra non ha mancato di affondare il coltello anche sul fianco dei giornalisti e della politica “doppiopesista”. “Una stampa di merda ha cloroformizzato il Paese – ha continuato Storace – ha montato una campagna infame. Il Parlamento, a seguito del caso Lusi, ha partorito dopo mesi un taglietto (la metà dell’ultima rata) al rimborso ai partiti. Renata (Polverini, ndr) ha tagliato in cinque giorni ogni somma a disposizione dei gruppi consiliari e ha dovuto andarsene lo stesso mentre Camera e Senato stanno ancora là. Ma non è uno spettacolo penoso? – ha rincarato in conclusione Storace – Due pesi e due misure, anche a causa di un Pdl irresponsabile, da Berlusconi in giù”.

Maria Saporito

 

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!