Tutti i guai delle nuove Veline

Tutti i guai delle nuove Veline. Proprio non si possono dormire sonni tranquilli se ti capita di diventare una Velina. Infatti sembra questo il destino, un po’ funesto, riservato ad Alessia Reato e Giulia Calcaterra. Le due ragazze, prescelte, con non poche polemiche, dopo la lunga trafila della trasmissione Veline, per essere i volti immagine della nuova stagione di Striscia la Notizia, sono da giorni nell’occhio del ciclone delle polemiche. Ultima in ordine di tempo è stata la pubblicazione di foto osè di Giulia Calcaterra, foto scattate in passato per carità, ma che di certo non hanno fatto tanto piacere ad Antonio Ricci, nume tutelare della trasmissione di punta di Canale 5.

Alessia Reato. E che dire della sua collega Alessia Reato. La ragazza non è nuova al mondo della tv, ormai è cosa nota, ex schedina a Quelli che il calcio, un lungo apprendistato milanese nel mondo dei vipparoli o presunti tali, è alla fine riuscita a raggiungere il suo obiettivo. Poi magari è la ragazza semplice e studiosa che dice di essere, smentendo qualsiasi ombra addensatasi sulla sua persona in particolare per quel padre ingombrante, almeno nel nome, vale a dire Marco Reato, patron dei folletti Kirby e presunto amico di Silvio Berlusconi in persona. La voce della raccomandazione per la bella Alessia, raccomandazione pesante se fosse vera, gira da qualche giorno sul web, ma lei nega tutto. E al momento in attesa di conferme non ci resta che crederle. Certo le due ragazze faranno parlare di sè, a quanto pare.

Simone Ranucci