Bundesliga, grave incidente per Vukcevic: è in coma


Bundesliga – Ore di apprensione in Germania: il centrocampista dell’Hoffenheim Boris Vukcevic è in coma a seguito di un brutto incidente stradale in cui è rimasto coinvolto nella giornata di ieri. Il 22enne di origini croate percorreva l’autostrada 45 tra Hoffenheim ed Heidelberg quando si è scontrato frontalmente con un camion che procedeva nella direzione opposte. Il calciatore ha riportato gravi ferite alla testa, è stato operato e si trova ora in coma farmacologico. Le sue condizioni sono critiche e non sono state fatte previsioni sui danni a medio termine che potrebbe aver riportato.

Cause ignote – La Mercedes di Vukcevic viaggiava a 76 km orari, di poco sopra il limite fissato a 70 e – secondo fonti della polizia – ha lasciato la sua corsia per motivi non chiari, invadendo la carreggiata fino a schiantarsi contro il camion che procedeva in direzione opposta. Il giocatore è stato estratto dall’auto e trasportato in elicottero nell’ospedale più vicino. L’autista del camion coinvolto nello scontro ha riportato solo delle lievi ferite. La notizia dell’incidente ha scosso il mondo del calcio tedesco e in particolare il club in cui milita il giocatore: “Squadra ed allenatore sono in stato di choc – spiega Andreas Mueller, direttore generale dell’Hoffenheim – i nostri pensieri vanno a Boris e alla sua famiglia”. Nonostante il brutto episodio, l’Hoffenheim scenderà in campo oggi alle 15.30 contro l’Augsburg per un incontro valido per la sesta giornata del campionato tedesco.

Miro Santoro