Fox News trasmette un suicidio per errore, poi si scusa

Fox News, suicidio – Imbarazzante errore quello commesso dalla emittente americana Fox News che ha mandato in onda per errore un inseguimento finito nel modo più tragico. L’emittente si è poi scusata con i telespettatori per aver mandato in onda quelle immagini che riprendevano un uomo che si toglieva la vita. In realtà il filmato riguardava l’inseguimento da parte della polizia di un uomo sospettato di aver rubato un veicolo a Phoenix. La fuga dell’uomo ha avuto però un inaspettato e tragico epilogo: il fuggitivo, vistosi braccato, è sceso dall’auto, ha percorso alcuni metri a piedi allontanandosi dal veicolo, quindi si è ucciso puntandosi una pistola alla tempia.

Polemiche immancabili – Il conduttore del programma Studio B, Shepard Smith, se durante la trasmissione del filmato aveva invitato la propria regia ad “uscire” dal filmato prima che le immagini mostrassero il suicidio, si è successivamente scusato con i telespettatori per il terribile errore commesso dalla redazione giornalistica. Shepard Smith ha precisato che un tale errore non sarà più commesso, ma intanto impazzano le polemiche in Rete e non, per questa leggerezza dell’emittente televisiva. Un analista tv ha infatti commentato: “Non c’è scusa che tenga per quanto accaduto, qualsiasi sia la ragione locale per seguire l’evento, questa non è valida per il pubblico nazionale. Ogni volta le emittenti televisive si scusano, ma nel frattempo godono di un temporaneo aumento di audience“.

Rosario Amico