New York, uccide uomo mascherato: era suo figlio

New York, figlio mascherato – E’ una storia tragica ed imbarazzante quella che ci arriva oggi da New York: un uomo ha ucciso un individuo mascherato che si era introdotto in casa della sorella a New Fairfield temendo che si trattasse di un ladro. Pochi secondi dopo l’agghiacciante scoperta: quel corpo senza vita che giaceva al suolo non era quello di un malintenzionato, bensì quello del figlio quindicenne. Sono ancora da chiarire i motivi per cui il ragazzo abbia commesso questa imprudenza presentandosi mascherato, ma la realtà dei fatti è che Jeffrey Giuliano ha ucciso per errore il proprio figlio.

Tragica fatalità – Il  giovane Tyler Giuliano di soli 15 anni stava rientrando da scuola quando vestito tutto di nero e con una maschera da sci in viso è stato notato, pare, prima dalla zia che ha allertato il padre del ragazzo che senza pensarci su due volte ha fatto fuoco contro il giovane freddandolo in men che non si dica. Compiuto il misfatto, l’uomo si è accorto solo successivamente di aver ucciso il figlio. Una vicina di casa ha raccontato di aver udito ben nove spari provenire dall’abitazione vicina: talmente tanti che ha creduto si trattasse di fuochi d’artificio. Purtroppo così non è stato e la piccola e tranquilla cittadina alle porte di New York è stata sconvolta da questa tragica fatalità.

Rosario Amico