Serie A, Parma-Milan 1-1: Galloppa risponde ad El Shaarawy

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:03

El Shaarawy illude il Milan, Galloppa regala il pareggio al Parma. Finisce 1-1 il primo anticipo della 6^ giornata del campionato di Serie A. La gara del Tardini parte a ritmi lenti, quasi soporiferi: la squadra di Allegri prova a fare la partita ma i padroni di casa, ben organizzati, concedono poco e quando ripartono sono molto pericolosi, come in occasione della traversa di Musacci. Decisamente più elettrica la ripresa, soprattutto per merito dei rossoneri che 5′ trovano il terzo gol in quattro giorni di El Shaarawy, bravo a sfruttare un assist di Bojan e a bucare un Parma troppo sbilanciato. Il vantaggio del Milan dura poco più di un quarto d’ora, il tempo per Galloppa di superare Abbiati su calcio piazzato: per i ragazzi di Donadoni è il terzo 1-1 consecutivo, i rossoneri frenano subito la loro rincorsa verso le zone alte della classifica.

Traversa di Musacci – Come previsto alla vigilia, Donadoni si affida alla coppia Amauri-Pabon; Allegri risponde con il tridente formato da Boateng, Bojan ed El Shaarawy. Il Parma prova a pungere subito con un diagonale di Pabon parato da Abbiati, ma è il Milan a fare la partita: Boateng calcia da fuori, Mirante blocca. Gli emiliani non stanno a guardare: Musacci calcia una bella punizione dal limite, leggera deviazione e palla che scheggia la traversa. Nel finale di tempo Bojan prova a salire in cattedra con un bel destro a giro dal limite, la palla termina alta non di molto. L’ultimo tentativo è dei padroni di casa: Ninis calcia dai trenta metri, la palla si spegne sul fondo.

Ancora il Faraone – Il Parma inizia la ripresa con il piede pigiato sull’acceleratore, ma si sbilancia troppo e al 5′ il Milan ne approfitta: Bojan riparte e allarga per El Shaarawy, il Faraone salta Zaccardo e in scivolata supera Mirante. Il gol rossonero sblocca il match: Bojan mette Boateng davanti al portiere, il ghanese di testa si divora il raddoppio. Dalla parte opposta, Gobbi avrebbe l’occasione buona a due passi dalla porta, ma Nocerino salva tutto. Al 21′ il Parma trova il pari: punizione di Galloppa dal limite, la palla buca la barriera e sorprende Abbiati. La partita è vibrante: Parolo calcia da fuori, il portiere rossonero si salva. Il Milan risponde con una gran botta di Montolivo, Mirante manda in angolo. Nel finale le due squadre rallentano: al Tardini finisce 1-1.

Pier Francesco Caracciolo