Javier Bardem non vuole rivedersi in Skyfall a causa dei capelli

Grande fan dell’agente segreto – James Bond compie cinquanta anni ed intanto cresce l’attesa per il nuovo film della saga cinematografica con protagonista l’agente segreto 007: Skyfall.
Ad interpretare il ruolo di Raoul Silva, il nemico di Bond, è l’attore Javier Bardem. Il personaggio avrà un legame speciale con 007, ma non sono stati rivelati altri dettagli su questo aspetto della trama del lungometraggio.
L’attore spagnolo è molto fiducioso che Skyfall otterrà un riscontro positivo da parte dai fans della saga e dei libri.
Bardem ha inoltre raccontato al Daily Mail che lui stesso segue fin da bambino le avventure di James Bond.  Javier ha spiegato: “Ho 43 anni e dall’età di 12 anni ho visto tutti i film di James Bond“. A fargli scoprire l’agente segreto è stato il padre che l’ha accompagnato al cinema a vedere uno dei tanti capitoli avventurosi arrivati sul grande schermo.

Idea del regista – Tra le curiosità legate a Skyfall ci sono i capelli biondo platino sfoggiati da Javier Bardem nel trailer del film.
L’attore ha confessato che vorrebbe evitare di vedersi nel cinema con quel colore di capelli: “Il nemico deve essere particolarmente riuscito per rendere omaggio ai grandi nemici di Bond. Non vedo l’ora di assistere alle proiezioni del film, ma non voglio vedermi con quei capelli ridicoli“.
L’idea di rendere il nemico biondo platino è stata del regista Sam Mendes, alla ricerca di un dettaglio che rendesse unico l’aspetto del nemico di 007: “Quando vedrete il film avrà tutto senso e sarà spiegato. Io ho solo seguito quello che mi è stato detto e mi sono divertito“.

Beatrice Pagan