Miley Cyrus vuole essere la protagonista di Bonnie & Clyde

Nuova miniserie – Miley Cyrus potrebbe presto trasformarsi in una delle ricercate più famose di sempre: Bonnie Parker. Secondo quanto riportato da The Hollywood Reporter, l’ex interprete della serie televisiva Hannah Montana si sarebbe incontrata, a Los Angeles, con i registi e i produttori della miniserie Bonnie & Clyde.
Ad occuparsi del progetto saranno Neil Meron e Craig Zadan, già nel team creativo del serial Smash, ambientato a Broadway.
Miley starebbe discutendo i dettagli della sua eventuale partecipazione alla miniserie che andrebbe in onda negli Stati Uniti su Lifetime e History.

Progetti ambiziosi – Nancy Dubuc, presidente della sezione intrattenimento e media di A&E Network, sta cercando di attirare l’attenzione del pubblico scegliendo star del cinema e del mondo dello spettacolo come protagonisti delle loro nuove produzioni.
In autunno sarà infatti presentata la chiacchierata miniserie biografica dedicata alla vita di Elizabeth Taylor; Lindsay Lohan è stata la problematica interprete del progetto, e la curiosità di scoprire se sarà riuscita in Liz & Dick a rendere fedelmente il fascino e la personalità di una delle icone del cinema è molto alta.
Una settimana fa è stato inoltre premiato Kevin Costner con un prestigioso premio Emmy grazie al suo ruolo da protagonista in Hatfield & McCoys, i cui episodi sono stati trasmessi da History.
Miley Cyrus, se venisse confermata come Bonnie, ritornerebbe così da protagonista sul piccolo schermo dopo una breve partecipazione ad una puntata di Due uomini e mezzo.

Beatrice Pagan