Premier League: ok il City, Tottenham sbanca l’Old Trafford


Premier League – Dopo la vittoria del Chelsea sull’Arsenal all’ora di pranzo, che proietta i Blues sempre più in testa alla classifica della Premier, arriva la risposta del Manchester City di Roberto Mancini, che batte in rimonta il Fulham per 2-1 grazie alle reti di Aguero e Dzeko. Grande spettacolo all’Old Trafford nell’altro big match di giornata, quello tra Manchester United e Tottenham, con gli Spurs che vincono nello stadio dei Red Devils 23 anni dopo. Finisce 3-2 per gli uomini di Villas Boas che chiudono il primo tempo sul 2-0 con i gol del solito Bale e di Vertonghen. Nella ripresa, arrivano tre gol due minuti tra il 51’ e il 53’: Nani accorcia le distanze, Dempsey allunga e Kagawa fa 2-3. Lo United continua ad attaccare negli ultimi 40 minuti ma non trova la via del gol che avrebbe comunque meritato.

Everton secondo – A sorpresa, al secondo posto, a -3 dal Chelsea e con un punto in più delle due squadre di Manchester c’è l’Everton che ha sconfitto 3-1 il Southamtpon: mattatore del match il solito Jelavic autore di una doppietta e un assist vincente; per i Saints in gol l’ex Bologna Ramirez. Sorride anche l’altra metà di Liverpool, quella che porta il nome della città: per i Reds arriva finalmente la prima vittoria in questo campionato. E che vittoria: 5-2 sul campo del Norwich con tripletta di Suarez (come l’anno scorso) e reti di Sahin e Gerrard. Negli altri incontri, 2-2 tra Reading e Newcastle (doppietta di Demba Ba); lo Stoke City batte 2-0 lo Swansea grazie a una doppietta di Crouch, mentre Fletcher (al quinto gol in quattro partite) regala i tre punti al Sunderland a spese del Wigan. Oggi: Aston Villa-Wba (ore 17.00) e domani Qpr-West Ham (ore 21.00).

Miro Santoro