Roma, trenta minuti di confronto tra società, Zeman e giocatori

Roma, faccia a faccia – E’ durato trenta minuti il tanto atteso confronto tra Zeman, i giocatori ed i dirigenti alla ripresa degli allenamenti della Roma a Trigoria. Il faccia a faccia è servito a fare il punto della situazione ed a chiarire ruoli e responsabilità di ognuno. C’è bisogno di ripartire con vigore e coraggio dopo il pesante ko subito in casa della Juventus, nel quale la Roma ha mostrato limiti sia tecnici, sia di concentrazione. I primi a parlare sono stati il direttore generale Franco Baldini ed il direttore sportivo Walter Sabatini, seguiti da Zdenek Zeman. I giocatori hanno ascoltato in silenzio e poi sono scesi in campo per l’allenamento senza replicare alle parole di dirigenti e tecnico.

Ma Baldini va via? – Ma per domani alle 14.30 è prevista una conferenza stampa indetta dal dg Baldini. Cosa avrà da dire? Le ipotesi sono tante, ma una delle più accreditate preannuncia un vero e proprio terremoto: Baldini potrebbe assumersi tutte le responsabilità del brutto inizio di stagione dei giallorossi e, per questo, potrebbe rassegnare le dimissioni. C’è già qualche altro incarico nell’aria? Presto per dirlo, di certo l’addio dell’attuale direttore generale sarebbe un colpo duro da digerire, un imprevisto che metterebbe a rischio quel progetto tanto a lungo studiato dalla società.

Edoardo Cozza