RomaFictionFest 2012: assegnato il Premio Bixio

Nella terza giornata del RomaFictionFest, che vede sfilare tra gli ospiti anche Gabriel Garko, arriva l’assegnazione del Premio Bixio, prestigioso riconoscimento destinato alla Migliore Sceneggiatura originale. Ad aggiudicarsi il trofeo dell’edizione 2012 Vlad e lo scudo elfico (My first life) di Davide Aicardi e Marco Renzi. La storia narra di un gruppo di adolescenti tra i 15 e i 19 anni, ciascuno con le proprie difficoltà e i propri problemi di relazione. In un incastro di rimandi fra realtà e finzione, Vlad e lo scudo elfico (My first life) costruisce un ritratto convincente dei giovani d’oggi, con un impianto originale, sostenuto da dialoghi credibili e personaggi reali e sinceri. La premiazione avverrà questa sera presso la Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Tra le altre serie in gara, ricordiamo “Un anno passa in fretta“, di Alida Musumeci, racconto di un gruppo famigliare composto da un padre e quattro figli,che posa l’accento su un’assenza, un mistero, e le quotidiane difficoltà degli affetti. Degno di nota anche “Aspettare prima di andare a dormire“, di Giancarlo Germino e Valentina Macaluso, tragicomica storia dell’elaborazione di un lutto, con una protagonista stravagante e imprevedibile. Tra i nominati anche “Botte botte, Stelle stelle” di Dario Dellino e Valentina Silvestri e “Il velo di Maya” di Monica Elia, Davide Orsini e Vincenzo Sangiorgio.

Cristina Mania