Zenit-Milan, Criscito: “Non c’è solo El Shaarawy”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:00

Zenit-Milan, Criscito – Vigilia di Champions League per Zenit San Pietroburgo e Milan, che domani sera si sfideranno allo stadio Petrovski. In conferenza stampa, ha parlato Domenico Criscito: “Sono andato a Milano a preparare la maschera che userò dopo il brutto colpo allo zigomo. Domani sarò disponibile.  Giocare contro una squadra italiana per me ha un fascino particolare. Sia noi che il Milan siamo in un brutto momento noi vogliamo riscattare la brutta sconfitta di Malaga“. In effetti, dopo i colpi Hulk e Witsel, l’esordio nella massima competizione europea non è stato come ci si aspettava, date le 3 reti subite contro il Malaga.

Pericoli – L’ex difensore del Genoa parla poi degli avversari ed invita i compagni a non concentrarsi solo sull’uomo del momento, Stephan El Shaarawy: “El Shaarawy sta giocando bene, lo conosco da tanto tempo. Ma non scordiamoci di Pazzini, Bojan e Robinho. Questi sono tutti grandi giocatori che possono decidere l’esito di un episodio specifico e l’esito del match. Dovremo giocare con la massima dedizione ed attenzione. Non dobbiamo lasciargli spazio sul campo, o ci potrebbero punire“.Nel frattempo, un’ultima notizia di formazione che riguarda i rossoneri: De Sciglio non sarà del match a causa di un problema ad una caviglia. Al suo posto, sulla fascia sinistra, giocherà Antonini.

Alberto Ducci

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!