Elezioni Georgia: Ivanishvili avvia le consultazioni

Elezioni Georgia: Ivanishvili avvia le consultazioni – Il vincitore delle elezioni legislative in Georgia, il miliardario Bidzina Ivanishvili, ha avviato oggi le consultazioni per la formazione di un nuovo governo, garantendo sin dal primo momento che nessun ministro sarà confermato al suo posto. Lo spoglio delle schede elettorali è stato completato solo nella notte. La Commissione elettorale centrale di Tbilisi ha comunicato che con il 97,03% delle schede scrutinate, la coalizione Sogno Georgiano, capeggiata da Ivanishvili, ha ottenuto il 55% dei consensi, mentre il partito Movimento Nazionale Unito del presidente uscente Saakashvili ha racimolato appena il 40,27% delle preferenze. In base a queste percentuali si assegneranno, dunque, 77 seggi parlamentari su 150, in base al sistema proporzionale. Gli altri 73 seggi verranno distribuiti in base a un sistema maggioritario uninominale: Ivanishvili si accaparra 38 di questi mandati, il presidente uscente gli altri 35.

Elezioni libere e competitive – L’affluenza alle urne è stata del 61% e, nonostante nelle ultime settimane di campagna elettorale fosse salita la tensione, non ci sono stati incidenti di rilievo. Persino gli osservatori dell’Osce hanno espresso soddisfazione in merito allo svolgimento delle legislative georgiane di ieri. Nel corso di una conferenza stampa a Tbilisi, gli osservatori Ocse hanno spiegato che il voto – che ha visto la vittoria dell’opposizione guidata dal miliardario Bidzina Ivanishvili – è stato un “passo importante” verso la democrazia.