Mike Love smorza le polemiche sulla fine della reunion dei Beach Boys

Spiegazione ufficiale – L’acclamata reunion dei Beach Boys si è conclusa, ma negli ultimi giorni era iniziata una polemica che Mike Love ha preferito stroncare sul nascere con una lettera pubblicata sul Los Angeles Times.
Love ha spiegato che le voci su un suo presunto rifiuto a continuare il tour insieme ai membri originali della band (Brian Wilson, Al Jardine e David Marsks) sono assolutamente infondate.
Uno dei punti su cui l’artista ha insistito particolarmente è stato quello secondo cui avrebbe licenziato Brian Wilson: “Non ho allontanato Brian Wilson dai Beach Boys. Non posso licenziare Brian Wilson dai Beach Boys. Non sono il suo datore di lavoro. Non ho questo tipo di autorità. E anche se la avessi, non manderei mai via Brian Wilson dai Beach Boys. Voglio bene a Brian Wilson. Siamo partners. E’ mio cugino per nascita, e mio fratello nella musica“, ha spiegato Love.
In occasione del cinquantesimo anniversario, i membri originali dei Beach Boys si erano accordati su quale sarebbe stata la data che avrebbe concluso il tour. Alla fine di questo impegno, tutti erano a conoscenza che Mike Love sarebbe ritornato ai suoi impegni con la nuova versione del gruppo con cui si esibisce ormai da anni.

A sostengo della formazione originale – L’accoglienza piena di entusiasmo dei fans e della critica ha però creato dei problemi: aver aggiunto altre 25 date al tour ha causato una sovrapposizione degli impegni dei due gruppi musicali, rendendo obbligatoria una spiegazione ufficiale relativa agli appuntamenti che avrebbero visto protagoniste le due diverse formazioni.
Love ha sottolineato come il progetto della reunion fosse sempre stato a breve termine e la situazione fosse stata approvata da tutti.
Brian Wilson ha però dichiarato alle telecamere della CNN che non capiva perché Mike non volesse proseguire il tour con lui, Al e David, e Jardine aveva persino dimostrato la sua approvazione nei confronti di una petizione online a sostegno della richiesta da parte dei fans di mantenere la formazione originale dei Beach Boys anche dopo la reunion.

Beatrice Pagan