Probabili formazioni Torino-Cagliari: Stevanovic dal 1′, Pinilla out?

Probabili formazioni Torino-Cagliari – Ventura riparte da Stevanovic, Pulga deve sciogliere il dubbio relativo a Pinilla. Dopo lo splendido successo sul campo dell’Atalanta, il Torino affronta il Cagliari con l’obiettivo di confermare l’ottimo inizio di stagione: i granata, 8 punti in classifica (ma 9 sul campo, partendo da -1), sono una delle più belle sorprese di questo campionato e viaggiano in media Europa League. All’Olimpico arriva un Cagliari rivoluzionato dal cambio in panchina: Ficcadenti, esonerato dopo il tonfo contro il Pescara, è stato sostituito dalla coppia formata da Lopez e Pulga. I sardi, ultimi in graduatoria, hanno bisogno di una svolta: “Dobbiamo andare a giocarcela a viso aperto – ha spiegato Pulga –, la ricetta per uscire da questa situazione è scendere in campo e divertirci come si fa in allenamento“. Fischio d’inizio domani alle ore 15, arbitro Domenico Celi di Bari. Diretta tv su Sky Sport 1, Sky Calcio 4 e Premium Calcio 4.

Torino – Pochi dubbi per Ventura. Gillet si è ripreso dal leggero problema lombare accusato ad inizio settimana e sarà regolarmente tra i pali. Confermati in blocco la difesa (con D’Ambrosio sulla fascia mancina, nonostante il recupero di Salvatore Masiello) e la mediana, restano in piedi un paio di ballottaggi tra le corsie e l’attacco: sull’out di sinistra, Stevanovic dovrebbe prendere il posto di Santana; là davanti, accanto a capitan Bianchi, Sgrigna è nettamente favorito su Meggiorini. Questa la probabile formazione (4-2-4): Gillet; Darmian, Glik, Ogbonna, D’Ambrosio; Brighi, Gazzi; Cerci, Sgrigna, Bianchi, Stevanovic. A disposizione: Gomis L., Rodriguez, Masiello, Di Cesare, Basha, Vives, Santana, Sansone, Verdi, Diop, Meggiorini. All: Ventura. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Suciu, Birsa.

Cagliari – Pulga e Lopez cambiano modulo, passando al 4-3-1-2. In mezzo alla difesa si rivede Astori, mentre sulle corsie resta in piedi il dubbio tra Avelar (favorito) e Perico, con Pisano pronto a cambiare fascia all’occorrenza. In mezzo al campo si rivede Conti, al rientro dalla squalifica: ai suoi lati ci saranno Nainggolan e probabilmente Ekdal, che però è in ballottaggio con Thiago Ribeiro per il ruolo di trequartista (con lo svedese avanzato, dentro Dessena). Là davanti, al fianco di Sau, doveva esserci Pinilla, che è però si è bloccato nell’ultimo allenamento: in caso di forfait è pronto Nené. Questa la probabile formazione (4-3-1-2): Agazzi; Pisano, Ariaudo, Astori, Avelar; Ekdal, Conti, Nainggolan; Thiago Ribeiro; Nenè, Sau. A disposizione: Avramov, Camilleri, Perico, Casarini, Eriksson, Dessena, Ibarbo, Pinilla. All: Pulga. Squalificati: Rossettini (1). Indisponibili: Larrivey, Cossu.

Pier Francesco Caracciolo