Brasileirao, serata magica per Ronaldinho: tripletta e lacrime


Brasileirao – Una serata trionfale, magica, come quelle vissute in passato al Camp Nou per Ronaldinho Gaucho come lo chiamano in Brasile. L’ex stella di Barcellona e Milan mette a segno una tripletta e firma due assist nella larga vittoria (6-0) del suo Atletico Mineiro ai danni del Figueirense. Dinho si scatena già dal 12’ con uno splendido tiro a giro che si infila nel sette e festeggia in lacrime. Lacrime che arrivano dopo la recentissima scomparsa del patrigno, mentre la madre sta lottando contro il cancro. Ma il calcio, si sa, in Brasile è la miglior medicina e Dinho continua a divertirsi e far divertire sul campo, firmando altri due assist e due gol: uno è un capolavoro di astuzia su punizione e l’altro arriva su rigore. Con questa vittoria, l’Atletico Mineiro si mantiene a -6 dalla capolista Fluminense.

Seedorf sconfitto – A cadere sotto i colpi dei primi in classifica è proprio il Botafogo di Clarence Seedorf, battuto 1-0 dal Fluminense. La rete decisiva la firma Fred, al 14° centro stagionale (il decimo in dodici “Clasicos” contro il Botafogo). A nulla sono serviti gli sforzi di Seedorf (utile soprattutto in fase di suggerimento) e compagni, che si sono trovati di fronte anche un portiere, Diego Cavalieri, in serata di grazia. Nelle altre gare: il Gremio batte 2-1 il Cruzeiro e si mantiene al terzo posto a -3 dal Mineiro; il Vasco passa 1-0 sul campo dell’Atletico Goianense grazie a un gol dell’intramontabile Juninho; Luis Fabiano firma con una doppietta la vittoria del San Paolo sul Palmeiras (3-0); finisce 1-1 tra il Santos di Neymar (squalificato) e l’Internacional, mentre il Corinthians perde 2-1 sul campo del Nautico.

Miro Santoro