Ilva, Clini rassicura i lavoratori: Impossibile stop in cinque giorni

Ilva, Clini rassicura i lavoratori: Impossibile spegnere impianti in 5 giorni – “E’ impossibile” spegnere in cinque giorni gli impianti dell’Ilva di Taranto, perché “si tratta di impianti molto complessi, e infatti ciò che chiede la procura è l’avvio delle procedure di spegnimento”. A sottolinearlo è il ministro dell’Ambiente Corrado Clini, che, in una intervista al Tg2, ha rassicurato i lavoratori dell’impianto siderurgico jonico e ha confermato che l’Autorizzazione integrata ambientale (Aia) sarà pronta già la prossima settimana. “Stiamo completando la dichiarazione dell’autorizzazione – ha detto il ministro – e avremo già la prossima settimana i termini dell’Aia, che io renderò pubblici“.

Il ministro: Sono fiducioso nella legge – Il ministro dell’Ambiente ha ricordato che l’autorizzazione è “lo strumento che la legge stabilisce per consentire l’esercizio delle attività industriali” e, quindi, quando ci sarà la nuova Aia “la Procura dovrà verificare se le condizioni dell’autorizzazione soddisfino anche i requisiti stabiliti di protezione e sicurezza dell’ambiente. Clini ha, dunque, concluso: “Mi auguro che ci sia convergenza. Sono fiducioso nella legge e questa prevede che l’Aia sia la via per consentire all’Ilva di continuare a produrre rispettando l’ambiente e la salute delle popolazioni”.