Milan, Galliani punge: “Arbitro tecnicamente inadeguato”

Milan, Galliani – E’ un post derby che, come spesso accade, porta con sè qualche polemica. All’ingresso della Lega Calcio, Adriano Galliani si è intrattenuto con alcuni giornalisti ai quali ha espresso il suo pensiero sulla stracittadina milanese: “Purtroppo ai problemi nostri ieri sera si sono sommati anche quelli dell’arbitro così quando le cose non vanno bene si sommano anche altre concause. Peccato perchè abbiamo giocato solo noi, ma sicuramente ci sono colpe nostre“. L’amministratore delegato rossonero però poi prosegue: “Inutile parlare dell’arbitro, i giornali gli hanno dato tutti 4. La designazione spetta alla classe arbitrale ma va bene così. Quando si perde non è sempre colpa dell’arbitro ma il gol era regolare e forse c’era un rigore. Ma è andata così, abbiamo giocato noi la partita e abbiamo perso“.

Inadeguato – “Quello che mi è dispiaciuto molto di ieri nel derby è stata la conduzione di gara “strana”, Il Milan però non si sente derubato vuole solo dire che l’arbitraggio è stato tecnicamente inadeguato“. Così Galliani ha giudicato l’operato di Valeri, reo di aver annullato una rete regolare e di non aver fischiato un rigore per il Milan. Nonostante la sconfitta che porta i rossoneri a -12 dalla vetta, Allegri non rischia: “Tutti questi gol presi da palle inattive vuol dire che c’è responsabilità del reparto difensivo, facciamo lavorare l’allenatore che non è assolutamente a rischio“.

Alberto Ducci