Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Morto Mario Clementoni, il papà dei giochi

CONDIVIDI

E’ morto questa mattina Mario Clementoni, l’imprenditore fondatore della fabbrica di giocattoli che ha fatto giocare i bambini di tutta Italia dal 1963. Il papà dei giochi aveva sviluppato la sua passione fin da giovane, quando li costruiva nel garage di casa, ma nel 1963 fece il salto di qualità, costruendo il grande stabilimento Clementoni di Fontenoce di Recanati.

Il più famoso di tutti i giochi prodotti da Clementoni è il Sapientino, ma i primi successi li aveva già avuti con la Tombola della canzone del 1963, alla quale seguirono negli anni ’70 i primi giochi di prestigio Portobello, Befana o Mago Silvan. Il primo Sapientino, nacque nel 1971 e si rivelò rivoluzionario per la combinazione tra il dilettevole del divertimento dei ragazzi all’utile di essere una fonte di approfondimento di nuove conoscenze.

Con il boom della televisione degli anni 70, creò una serie di prodotti in scatola legati a personaggi e programmi del piccolo schermo, come per esempio il Rischiatutto. Con l’avvento dei giochi elettronici la Clementoni ha mantenuto sempre una posizione di leadership. Negli ultimi anni, l’imprenditore aveva fatto un passo indietro in azienda, per lasciare spazio ai figli. Lascia la moglie Matilde e i figli Giovanni, Stefano, Pierpaolo e Patrizia.I funerali dell’imprenditore, che si è spento stamani nella sua abitazione, si svolgeranno domani alle 11 nel Duomo di Recanati, la città nella quale aveva sempre vissuto.

Marta Lock