Calcioscommesse, il Tnas fa lo sconto: Alessio in panca col Napoli

Il Tnas ha ridotto la squalifica di Angelo Alessio. L’allenatore in seconda della Juventus, fermato nell’ambito dell’inchiesta relativa al calcioscommesse, potrà tornare sulla panchina bianconera già a partire dal prossimo match ufficiale, quello in programma sabato 20 ottobre allo Juventus Stadium contro il Napoli. Lo ha comunicato il Coni attraverso una nota ufficiale: “Il TNAS comunica che, in relazione alla controversia A. Alessio/FIGC, il Collegio Arbitrale (Prof. Avv. Luigi Fumagalli (Presidente), Prof. Avv. Luca Di Nella e Avv. Enrico De Giovanni) ha respinto la domanda principale formulata da Angelo Alessio, mentre in parziale accoglimento della domanda subordinata formulata gli ha inflitto la sanzione della squalifica sino al 15 ottobre 2012“.

Squalifica finita – Dopo quello accordato ad Antonio Conte – la cui squalifica, inizialmente di dieci mesi, è stata ridotta a quattro: l’allenatore bianconero tornerà in campo il 9 dicembre a Palermo -, in casa Juventus si “festeggia” il secondo sconto. Accusato di doppia omessa denuncia nelle partite Siena-Novara ed Albinoleffe-Siena (le stesse contestate a Conte: all’epoca i due erano alla guida della squadra toscana), in primo grado Alessio era stato condannato ad 8 mesi di squalifica. La Corte di Giustizia federale, secondo grado di giudizio, aveva ridotto lo stop a 6 mesi: oggi il Tnas ha disposto l’ulteriore sconto, che riduce la pena da 6 a 2 mesi. Alessio può finalmente sorridere: di fatto, la sua squalifica è finita.

Pier Francesco Caracciolo