Pallone d’oro, Mourinho: “Un crimine non darlo a Ronaldo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:20

Se Cristiano Ronaldo non vincerà il Pallone d’Oro 2012 sarà un crimine“. José Mourinho si schiera dalla parte del suo pupillo. All’assegnazione del premio mancano circa tre mesi, ma il tecnico del Real Madrid ha già il suo vincitore: “Se Cristiano non dovesse vincere il Pallone d’Oro sarebbe solo perché non è simpatico a chi vota, perché non vende bene la propria immagine o perché non rilascia interviste in cui chiede scusa per un litigio con un suo compagno“. Ogni riferimento a Messi, principale antagonista nella corsa al trofeo, è puramente voluto: “Quest’anno Ronaldo ha vinto un grande titolo, cosa che invece Messi non è stato in grado di fare. Ovviamente sto parlando della Liga spagnola, non certo di Supercoppe o Mondiale per Club che sono cose troppo piccole“.

Migliore dell’Universo – Tito Vilanova, allenatore del Barcellona, è di un altro avviso. Secondo lui è Messi il miglior giocatore del mondo: “Allora Ronaldo è il migliore dell’Universo“, risponde Mourinho. E il perché è presto spiegato: “L’argentino è avvantaggiato perché è cresciuto nel Barcellona, con i giocatori con i quali è stato sempre protagonista – spiega lo Special One –. Ronaldo, invece, si è affermato in Inghilterra ed è arrivato in Spagna in una squadra che non vinceva da parecchi anni“. E poi l’asso portoghese è molto meno tutelato della Pulce argentina: “Stiamo parlando di un ala che segna come un numero 9, come un attaccante di razza, ma anche di un giocatore che non è protetto da niente e da nessuno da un punto di vista fisico. Oggi è molto più facile essere Messi piuttosto che Cristiano Ronaldo“.

Pier Francesco Caracciolo

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!