Pechino Express: ancora graziate le Veline

Piacciano o non piacciano le ex Veline Federica Nargi e Costanza Caracciolo sono ancora in gara per la vittoria del reality di Rai 2 condotto da Emanuele Filiberto. Ebbene a Pechino Express i concorrenti stanno giocando ad eliminare il più forte e così dopo aver cacciato la coppia degli attori composta da Debora Villa e Alessandro Sampaoli, coppia che però è tornata in gara grazie al ripescaggio, è stata eliminata, nella puntata di ieri sera, giovedì 11 ottobre, la coppia degli sportivi composta da Giorgio Rocca e Nicolò Comi. I due ragazzi, che hanno quasi sempre vinto la prova immunità passando alla tappa successiva senza problemi, nella quinta puntata, complice un viaggio in compagnia di Pinocchio, sono fatalmente giunti penultimi, lasciandosi alle spalle solo le ex ragazze di Striscia la Notizia.

L’eliminazione. Dopo varie fatiche, infatti, la coppia dei fidanzati, composta dal cuoco Simone Rugiati e da Malvina, si è finalmente aggiudicata la vittoria della tappa potendo devolvere in beneficenza ad un ente locale cinque mila euro. L’onore della vittoria, però, oltre a regalare la gioia di veder ricompensate le proprie fatiche e quella ancora più grande di poter far del bene a chi ne ha bisogno regala un onere. Simona e Malvina hanno dovuto decidere quale coppia eliminare e, secondo i più esperti strateghi, hanno fatto bene a buttar fuori chi poteva compromettere la loro vittoria e rendergli la vita difficile nelle prossime tappe. La fortuna delle Veline, quindi, sembra ormai spacciata. I concorrenti non le eliminano mai sebbene le due ragazza, pur impegnandosi molto, riescano sistematicamente ad arrivare in ultima o in penultima posizione. Nessuno cioè vuole mandarle a casa proprio perché oltre a portare comunque allegria e simpatia nel gruppo sono la coppia di cui, nell’ottica del gioco, in pochi si preoccupano.

La puntata. Della puntata di ieri, oltre a ricordare l’eliminazione finale, si può parlare della sfida della coppia di zio e nipote, Barù e Costantino Della Gherardesca, contro la coppia padre e figlio composta da i Pizza. Una sfida che si è svolta grazie alla prova immunità e che ha visto vincenti proprio questi ultimi a causa della goffaggine di Costantino che, nel percorso creato ad hoc dalla produzione, ha perso tempo prezioso. Le due coppie, infatti, dovevano portare a termine un percorso a ostacoli e depositare quanta più frutta possibile nel recipiente posto al termine del tragitto senza che gli elefanti mangiassero la frutta che stavano trasportando e, soprattutto, senza che l’animale, posto vicino al cesto nel punto dell’arrivo, potesse mangiare più frutta di quella che i concorrenti riuscivano a racimolare. Per la coppia zio e nipote, che voleva assolutamente battere i rivali, la sconfitta ha avuto un sapore parecchio amaro. I Pizza non sono ben visti dai vari concorrenti e sono infatti in molti a parlarne male davanti alle telecamere e a volerli eliminare. Finita la prova immunità i concorrenti, prima del traguardo di tappa, hanno gestito una gita in barca sul lago, scalato una montagna ed insegnato, nel mentre, a uno sharpa la canzone “Nel blu dipinto di blu”.

Alessandra Solmi