Un passo dal cielo 2 anticipazioni: Terence Hill e Katia Ricciarelli

Domani sera, domenica 14 ottobre, andrà in onda l’attesissima prima puntata di Un passo dal cielo 2 con Terence Hill e Katia Ricciarelli. L’amatissima fiction, che nella prima stagione ha affascinato il pubblico, coproduzione Lux Vide-Rai Fiction in collaborazione con la Provincia Autonoma di Bolzano Alto Adige e la BLS – Business Location Südtirol Alto Adige, prodotta da Matilde e Luca Bernabei per la regia di Riccardo Donna e Salvatore Basile, che andrà in onda per otto entusiasmanti puntate, vedrà il ritorno di Terence Hill nei panni di Pietro, il capo della squadra del Corpo forestale che ha fatto della difesa della vita e della natura la sua ragione di vita e che è pronto a tutto pur di portare a termine questa sua missione. Ritorneranno, però, anche  Silvia (Gaia Bermani Amaral) e Vincenzo (Enrico Ianniello), Giorgio (Gabriele Rossi), Chiara (Claudia Gaffuri), Katia Ricciarelli nel ruolo di Assunta, ma anche Roccia (Francesco Salvi) e new entry come Alice Bellagamba (Miriam), Miriam Leone (Astrid).

Fra la prima e la seconda serie. A San Candido tutto re-inizierà da dove lo avevamo lasciato. Pietro sarà alle prese con una nuova serie di misteriosi e intricati casi dovendo aiutare soprattutto il commissario napoletano Vincenzo ad ambientarsi. Il capo della forestale, però, una volta compreso e superato il grandissimo dolore per la perdita della moglie si dovrà occupare di Anya, una ragazza ferita che viene dall’est Europa e sembra non ricordare nulla del suo passato, una ragazza che saprà fin da subito entrare in forte empatia con Pietro instaurando un legame molto forte ma che metterà anche l’uomo in pericolo. In generale la nuova serie sarà caratterizzata da nuovi incontri, personaggi che sapranno ben intrecciarsi con il cast originale creando nuove avventure e nuove sorprendenti dinamiche. Vincenzo, infatti, incontrerà Astrid, una giovane donna con cui instaurerà un rapporto di profonda amicizia.

Anticipazioni. Nel primo episodio intitolato Facili prede i piccoli figli del proprietario di un maso finiscono in ospedale con tutti i sintomi di un avvelenamento. Dopo aver aperto le indagini, quindi, per scoprire chi avrebbe mai potuto fare del male ai due bambini, si inizierà a sospettare soprattutto dei due fratelli dell’uomo, zii dei piccoli, che potevano essere spinti a compiere un tale gesto a causa dell’avidità e della gelosia per via della rinuncia all’eredità del maso stesso che la legge ha destinato solo al figlio maggiore lasciandoli a bocca asciutta. Pietro, poi, incontrerà Anya all’interno del bosco e sotto shock. Nel mentre Giorgio rientrato a San Candido, dovrà far attenzione all’amica dell’amata Chiara. Miriam, infatti, non sembra immune al fascino del ragazzo. Per una coppia a rischio, però, ve ne sarà un’altra in odore di fiori d’arancio in quanto Vincenzo deciderà di chiedere la mano di Silvia.

Alessandra Solmi