Milan, Allegri sicuro: “Con Pato e Robinho rialzeremo la testa”

Massimiliano Allegri non ha dubbi: il Milan dovrà affidarsi a Pato e Robinho per rialzare la testa e recuperare terreno in campionato. L’allenatore toscano è sicuro che i due attaccanti verdeoro saranno decisivi nel prosieguo della stagione: “Quest’anno per noi Robinho sarà molto importante, perché ha grandi qualità tecniche – assicura il tecnico ai microfoni di Milan Channel –. Come del resto Pato che adesso sta bene e che deve tornare sulle medie gol straordinarie che aveva prima dei suoi infortuni: ci aspettiamo tanto da lui“. Oltre alla verve dei due brasiliani, il Milan ha bisogno di ritrovare Boateng e Nocerino, il cui inizio di stagione è stato tutt’altro che brillante: “E’ normale attraversare un momento difficile quando si cambia modo di giocare, ma loro sono due giocatori importanti e faranno ancora grandi cose con noi“.

Dobbiamo crescere – Il momento del Milan non è certo facile, Allegri prova ad analizzarlo: “Siamo stati ingenui per alcuni goal presi e in qualche caso anche sfortunati, dobbiamo migliore alcune situazioni difensive su palla inattiva, ma dobbiamo crescere anche sotto la porta avversaria“. Se non altro, il tecnico rossonero può contare sul pieno appoggio della società: “In questi ultimi mesi sono state dette parecchie cose, ma con Berlusconi ci sentiamo frequentemente: da quando alleno il Milan non ho mai avuto una discussione con lui. Capisce il momento, è dispiaciuto, ma, l’ho sentito anche ultimamente, mi chiede di stare sereno e di incoraggiare la squadra. Sono parole che mi fanno molto piacere, ma adesso bisogna fare i risultati“.

P. F. C.