Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Roma: sequestrata villa ex boss Banda della Magliana

Roma: sequestrata villa ex boss Banda della Magliana

L’enorme villa appartenuta all’ex boss della Banda della Magliana, nelle vicinanze di Castel Gandolfo, è stata sequestrata ieri dagli agenti del Commissariato di Albano, in provincia di Roma, su disposizione del giudice, confermata dalla Corte di Cassazione. La villa faceva parte dell’ingente patrimonio accumulato negli anni di attività della famigerata banda: 450 metri quadrati, affacciata sul lago, ha un valore di oltre 2 milione di euro. La struttura è stata ceduta al Comune, che potrebbe disporre di ospitare al suo interno il presidio delle forze dell’ordine incaricate della sicurezza del Papa.

La costruzione, che si sviluppa su tre piani, ed è circondata da un grande parco, è conosciuta nella zona con il nome di Castelletto per la torre che la caratterizza, era intestata ad una società riconducibile all’ex boss della Banda della Magliana. Negli ultimi anni nella villa ha risieduto una famiglia che, a seguito di accertamenti, non risulterebbe avere alcun legame con la banda criminale.

La Corte di Cassazione ha disposto la cessione della villa confiscata al Comune di Castel Gandolfo, mentre il compito di scegliere l’utilizzo che ne verrà fatto è stato assegnato all’Ansbc, l’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, un organismo istituito nel 2010 che, dietro l’attento controllo del ministero degli Interni, ha il compito assegnare i beni ai vari enti statali per essere utilizzati per fini socialmente utili.

Marta Lock