Under 21, Svezia-Italia 2-3: Mangia si qualifica ad Euro 2013

L’Under 21 non tradisce. Dopo l’1-0 di Pescara, gli azzurrini di Mangia superano la Svezia anche nel ritorno dei play-off e conquistano il pass per Euro 2013. A Kalmar succede tutto nella seconda metà della ripresa: Insigne porta in vantaggio l’Italia con meraviglioso destro a giro al 23′, Florenzi sfrutta un assist di Marrone e raddoppia 3′ dopo con un perfetto diagonale. La reazione scandinava è veemente e produce le reti di Ishak e Hiljemark, che nel giro di 5′ ristabiliscono la parità: ci vuole un delizioso tocco sotto di Immobile a 4′ dal termine per regalare agli azzurrini il gol del definitivo 3-2 e a Mangia la prima soddisfazione da commissario tecnico dell’Under 21.

La gioia di Mangia – Al termine del match, il ct non può che essere soddisfatto: “Ovviamente sono felice per la qualificazione, ma anche per la prestazione di oggi“, il commento a caldo di Devis Mangia ai microfoni di Rai Sport. L’Italia ha interpretato la gara nel modo giusto: “Siamo venuti qui ad imporre il nostro gioco e non a difendere lo striminzito 1-0 dell’andata“. In vantaggio di due gol, gli azzurrini si sono rilassati troppo: “Abbiamo mollato un po’ dopo il 2-0, permettendo alla Svezia di rientrare in partita: ma poi siamo stati bravi a chiuderla nel finale“. Il prossimo giugno, in Israele, ci saremo anche noi: “Questo traguardo è innanzitutto per i ragazzi, che sono stati eccezionali. Lo dedico però anche a me stesso e al mio staff: ce lo siamo meritati“.