Calciomercato estero: contatto Falcao-Real Madrid

Calciomercato estero – Qualche giorno fa Florentino Perez, presidente del Real Madrid, ha incontrato Enrique Cerezo e Miguel Angel Gil, presidente e numero due dell’Atletico. Il patto che vietava di intraprendere affari di mercato fra i due club è stato sciolto ed ora si aprono le porte del Bernabeu per Radamel Falcao, uno dei centravanti più forti e prolifici in circolazione. Secondo La Gazzetta dello Sport, Jose Angel Sanchez, dirigente del Real che si occupa di mercato, avrebbe aperto un discorso con Jorge Mendes, agente di Falcao e, tra gli altri, anche di Josè Mourinho. I blancos vogliono fare leva sulle difficili condizioni economiche dei biancorossi: Cerezo ha infatti dichiarato che se qualcuno dovesse presentarsi con la cifra della clausola rescissoria (circa 60 milioni), Falcao verrebbe ceduto ed i debiti ripianati.

Follia – Sa di follia pura ciò che potrebbe succedere in Inghilterra. Il Manchester City ha lasciato intendere che il contratto di Yaya Tourè, in scadenza nel 2015, non verrà rinnovato. Secondo il Daily Star, non appena appresa la notizia Roman Abramovich avrebbe espresso la volontà di portare l’ivoriano allo Stamford Bridge. Per farlo, avrebbe dato disponibilità per un ingaggio di 300 mila sterline a settimana, che su scala annuale diventano 20 milioni di euro. Non è ancora dato sapere a quanto ammonterebbe però l’offerta in favore del City.

Alberto Ducci