Home Notizie di Calcio e Calciatori

Calcioscommesse, Kutuzov inguaia Conte: “Sapeva della combine”

CONDIVIDI

Sembra non esserci pace per Antonio Conte. L’allenatore della Juventus, squalificato fino al prossimo 9 dicembre (dopo la riduzione del Tnas) in merito alla combine di Albinoleffe-Siena, è stato tirato in ballo su un’altra partita coinvolta nello scandalo del calcioscommesse: Vitaly Kutuzov, infatti, ha messo in mezzo Conte circa la gara tra Salernitana e Bari del 2009. Durante l’interrogatorio dello scorso 20 agosto, Kutuzov – che all’epoca dei fatti militava nella squadra pugliese – ha ammesso di aver partecipato all’accordo per far vincere i campani: stando a quanto ha dichiarato ai magistrati di Bari il giocatore bielorusso, all’interno dello spogliatoio dei Galletti tutti erano a conoscenza del proposito di perdere volontariamente la partita.

Non solo i giocatori, dunque, ma anche lo staff tecnico: compreso Conte, che in quel periodo era l’allenatore della squadra biancorossa. A differenza dei giocatori, cui erano stati promessi dei soldi in cambio della sconfitta (soldi che alcuni, come l’interista Ranocchia, avrebbero rifiutato), l’attuale tecnico della Juventus sarebbe stato informato “soltanto” dell’intenzione di lasciar vincere la Salernitana: un dettaglio che alleggerisce solo in parte la situazione di Conte, che durante il proprio interrogatorio aveva invece negato con forza di essere a conoscenza di alcuna combine. A questo punto il tecnico della Juve potrebbe essere nuovamente indagato dalla giustizia sportiva: tutto dipenderà dal valore che verrà attribuito alle parole di Kutuzov, fino a questo momento l’unico ad aver coinvolto l’ex allenatore.