Home Notizie di Calcio e Calciatori

Milan, Allegri non si fida della Lazio: “Dovremo stare attenti”

CONDIVIDI

Massimiliano Allegri non si fida della Lazio. In vista della sfida in programma domani sera allo stadio Olimpico di Roma, il tecnico del Milan mette in guardia i suoi ragazzi: “Quella di Petkovic è una squadra tecnica, di palleggiatori: se va in vantaggio, difficilmente subisce. Ecco perché dovremo fare una partita attenta a livello tattico e tecnico“. Non solo attenzione, però: rispetto alle altre gare, l’allenatore rossonero pretende maggior concentrazione: “Dobbiamo smetterla di prendere gol su palla inattiva. E dobbiamo essere più incisivi sottoporta“. Del resto, la classifica parla chiaro: “E’ vero, ci manca qualche punto in classifica: ma se ne abbiamo solo sette, vuol dire che quanto abbiamo fatto non è abbastanza“.

Per farne qualcuno in più – possibilmente già da domani -, Allegri avrà a disposizione anche Pato, finalmente ristabilitosi dall’ennesimo infortunio muscolare: “Lo vedo benissimo, sia mentalmente che fisicamente: con l’andare del tempo dovrà tornare il giocatore decisivo che sa essere“. Contro la Lazio, però, il tecnico toscano sembra intenzionato a lasciare il Papero in panchina: “Devo ancora valutare, ma credo che ci siano più possibilità che dall’inizio giochi Pazzini, che sta molto meglio di Bojan“. Nessun dubbio, invece, sulla presenza in campo di Boateng, nonostante qualche partita sottotono di troppo: “Quando manca il gol viene sminuita un po’ la sua prestazione, ma a livello di impegno ha sempre fatto il massimo – assicura Allegri –: io sono contento di quello che ha fatto finora“.