Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Usa: casi di pedofilia tra i boy scout

CONDIVIDI

Usa, pedofilia boy scout – Un caso clamoroso scuote gli Stati Uniti d’America: la stampa ha diffuso la notizia di numerosi casi di abusi sessuali dal 1959 al 1985. La denuncia è molto grave, anche perchè pare che le autorità abbiano deciso di coprire tali abusi compiuti sui bambini di tutte le età. Il dossier supera le 14.000 pagine e contiene tutti i dettagli della faccenda: un tribunale dell’Oregon già tempo fa, nel 2010, aveva condannato gli scout al pagamento di oltre 18 milioni di dollari per aver insabbiato alcuni casi di pedofilia. Il dubbio inizia a serpeggiare tra gli americani, sorpresi da un caso così tanto grave quanto scottante.

America scossa – Durante una conferenza stampa a Portland, l’avvocato Kelly Clark ha posto all’attenzione dei presenti il dossier: il file, il cui nome è “Perversion File” documenta le accuse di abusi nei confronti degli scout avvenute negli Stati Uniti. Lo stesso legale  Clark ha già affrontato in passato una causa sostenendo un uomo che negli anni ’80 era stato molestato dai suoi capi scout. “Non si nascondono cose che riguardano situazioni pericolose per bambini“, continua l’avvocato, che nel suo dossier dimostra come le autorità abbiano cercato di coprire questi casi di pedofilia in ogni modo. Il caso è solo all’inizio: il disgusto e le polemiche non tarderanno a divampare molto presto tra l’opinione pubblica.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram