Piacenza: bimbo di nove anni muore schiacciato da un cancello

Piacenza, muore bimbo – Una tragica fatalità ha ucciso questa mattina un bimbo di nove anni a Piacenza. Il piccolo si trovava nei pressi di un cancello scorrevole all’ingresso di un capannone di una fabbrica di spazzole. D’un tratto il cancello si è sganciato dai suoi binari e ha travolto il bimbo. Per lui non c’è stato nulla da fare nonostante gli stessi lavoratori della fabbrica abbiano soccorso tempestivamente la sfortunata vittima sollevando il pesante cancello aiutandosi con un muletto. Sono in corso delle indagini per chiarire la dinamica dei fatti: pare che il bimbo stesse aprendo il cancello per entrare quando questo gli è crollato addosso senza lasciargli scampo.

Tragica fatalità o incuria? – I soccorsi sono stati tempestivi in quel di via dell’Industria alla periferia di Piacenza, ma con ogni probabilità il bimbo è morto sul colpo, colpito alla testa dal pesante cancello scorrevole. Nonostante le prime cure siano state prestate dai dipendenti della fabbrica stessa, presto è arrivata un’ambulanza da Parma e sono stati avvisati anche vigili del fuoco e forze dell’ordine. Tutto vano: per il piccolo di nove anni non c’è stato nulla da fare malgrado i ripetuti tentativi di rianimazione. Si indaga per capire come mai il pesante cancello si sia staccato dalle sue guide.