La Dieta del Lunedì, come ritornare sulla retta via

A chi il cibo causa, oltre che un immenso piacere, un forte senso di colpa, il “lunedì” è sempre il giorno in cui iniziare la fatidica dieta che metterà in salvo dai bagordi domenicali. Capita a tutti nel fine settimana di lasciarsi andare a qualche drink di troppo o al gustoso arrosto con patate della domenica, veri e propri serbatoi di calorie in eccesso. Non disperate: a tutto c’è un rimedio e, nel vostro caso, il rimedio sembra essere proprio al Dieta del Lunedì. Ogni lunedì potrete seguire alcune semplici dritte, che vi porteranno non soltanto a purificare l’organismo dopo la domenica, ma anche a perdere qualche chilo di troppo alla fine del mese.

La Dieta del Lunedì prevede, esclusivamente il lunedì, una drastica riduzione delle calorie, circa 600, accompagnata ad una sana corsetta di almeno un’ora. Primo suggerimento è bere il più possibile, circa 2 litri nel corso della giornata. In particolare risulta avere un forte potere depurativo il bicchiere d’acqua, con aggiunta di succo di limone, bevuto al mattino appena svegli. Il trucco è concentrarsi esclusivamente su alimenti vegetali, curando anche il modo di condirli: durante la giornata è previsto infatti un solo cucchiaio (10ml) di olio extravergine di oliva, più spezie e aromi a piacere. Attenzione anche alla dolcificazione dei cibi: piuttosto che utilizzare il saccarosio, aggiungete un cucchiaino di miele quando necessario. Banditi sono infatti, per il primo giorno della settimana, carboidrati e dolci.  E’ importante non saltare i pasti, in tutto 5. Ricordate di seguire tale dieta, come suggerisce il nome stesso, soltanto il lunedì, mentre nel corso della settimana dovrete ritornare ad una dieta normocalorica, sana, equilibrata ed abbinata ad attività fisica.

Ecco di seguito una tipica dieta del lunedì, con le opportune variazioni (ognuno può costruire la propria dieta alternando di lunedì in lunedì i cibi previsti a pasto):

Colazione: 1 vasetto di yogurt magro/1 frullato di frutta

Merenda: 1 bicchiere di spremuta di pompelmo non zuccherata/ 1 bicchiere di succo centrifugato di verdure/ 1 bicchiere di succo di pomodoro o di mela

Pranzo: 150 g di insalata di verdure miste a scelta crude con 120 g di patate lesse (è possibile sostituire le patate con 40 gr di pane integrale)/ 30 g di riso bollito con 150 g di verdure lessate/ 150 g di fagioli colti in scatola con 150 g di insalata di verdure miste.

Merenda: una tazza di tisana depurativa dolcificata con un cucchiaino di miele

Cena: una fondina colma di minestrone di verdure miste senza pasta/ 200 gr di frutta fresca di stagione/ 250 g di ortaggi crudi a scelta in insalata/ 250 ml di frullato non zuccherato preparato con frutta fresca e acqua

Dopo cena: una tazza di tisana depurativa dolcificata con un cucchiaino di miele