Anticipazioni “Ballarò” di martedì 23 ottobre: “L’Italia si deve accontentare?”

Cause e conseguenze della legge di stabilità – La legge di stabilità appena varata dal Governo Monti sarà al centro della puntata di “Ballarò” di questa sera, che andrà in onda come di consueto alle 21.05 su RaiTre. Il titolo della puntata è significativo: “L’Italia si deve accontentare?”. Questo nuovo sacrificio chiesto dal Governo tecnico, l’ennesimo in pochi mesi, dovrebbe servire a risanare la nostra economia. Ma sarà davvero così? E poi, soprattutto: di chi sono le responsabilità che hanno portato all’ennesimo sacrificio richiesto (imposto) ai cittadini italiani? Per rispondere a queste spinose domande, Giovanni Floris dialogherà con esponenti del mondo politico e imprenditoriale, in modo da far luce sullo colpe di una classe dirigente piena di privilegi ma incapace di rispondere ai bisogni del Paese.

Imprenditori, tecnici e politici – Tra gli ospiti della puntata di questa sera: il presidente dell’ENI Giuseppe Recchi, il presidente della Fondazione Bruno Trentin Guglielmo Epifani, l’economista Fiorella Kostoris, il sottosegretario all’economia Gianfranco Polillo, Anna Maria Bernini del PdL, il presidente della Ipsos Nando Pagnoncelli. Non mancheranno i consueti sondaggi, volti a svelare il pensiero degli italiani sugli argomenti trattati in studio. E, ovviamente, l’apertura sarà come sempre affidata al “fustigatore” Maurizio Crozza, che con la sua amara ironia parlerà ancora dei fatti avvenuti nel corso dell’ultima settimana.