Grillo ai giornalisti: “Avete un alito”. Pienone anche a Gela

Scende dal camper  estrae uno spray e si rivolge ai giornalisti locali che lo assediano. “Chi siete? Avete un alito voi, sarà la caponata”. Alcuni inviati si prestano al gioco e lui tenta scherzosamente di migliorare il loro alito.  Così Beppe Grillo a Gela, in un video pubblicato da Corriere.it. Gela è un’altra di quelle piazze che il leader carismatico del Movimento Cinque Stelle ha riempito totalmente. La campagna elettorale siciliana è forse andata oltre i risultati sperati. Il comico, che spiega di aver perso la sua identità”, ha infatti annunciato che il Cinque Stelle è il primo partito (Movimento) in Regione. Sul palco della cittadina che guarda in faccia l’isola di Malta, Grillo si rivolge nuovamente ai giornalisti, tira fuori lo spray e ancora e ripete lo show.

All’inizio del suo comizio elettorale, se lo si vuol chiamare così,  riprende concetti più volte espressi. Spiega di non essere “candidato e candidabile”, che lui “non può cambiare tutto da solo” e che non fà altro che “aggregare persone”. Ma dice di vedere la Sicilia in un modo diverso e che anche l’isola vede lui con occhi differenti. Domenica prossima si vedrà se il comico dall’identità smarrita e  che ha attraversato a nuoto lo stretto di Messina riuscirà nell’impresa. Di sicuro c’è che Grillo le piazze le sa riempire come forse  nessun altro è in grado attualmente di fare. Di altrettanto sicuro c’è che il suo tour  siciliano è stato a dir poco atipico rispetto ad una normale campagna elettorale. Parlare di politica a bordo di  una barca di pescatori (a Sciacca)  non è certo cosa che si vede molto spesso, se poi il discorso viene pure trasmesso in streaming su internet, allora il tutto diventa ancora più raro. Domenica appunto si vedrà se questa originalità verrà davvero premiata.