La Rocca di Narni al centro di indagini sul paranormale

I maggiori esperti europei del paranormale sono stati recentemente ospitati a Narni, in Umbria, luogo dove sono state segnalate più volte attività al di fuori della norma. A riportare la notizia è l’Ansa. Centro delle indagini dell’Epas (European paranormal activity society) è stata la Rocca Albornoz di Narni, dopo che – sempre in tempi recenti – i medesimi esperti erano stati nella stessa regione per alcune ricerche sulla Rocca di Assisi. I responsabili della Rocca albornoziana hanno offerto il loro pieno appoggio ai ricercatori dell’Epas (che in Italia collaborano già ad alcune trasmissioni televisive, su tutte “Mistero”), concedendo loro di visitare – nell’arco di diversi giorni – tutte le stanze del castello, compresi i sotterranei e le ale meno frequentate.

Una conferenza di esperti – Ora gli esperti dell’Epas stanno studiando l’enorme mole di materiale raccolto, per poter poi trarre delle conclusioni sulle rilevazioni effettuate. E’ probabile che i risultati verranno resi noti durante una conferenza di esperti del paranormale, che i responsabili della Rocca Albornoz e dell’Epas stanno pensando di organizzare congiuntamente.