Home Notizie di Calcio e Calciatori Lazio, Klose vuol dire felicità: “Che fortuna essere a Roma”

Lazio, Klose vuol dire felicità: “Che fortuna essere a Roma”

Miroslav Klose è un uomo felice. L’attaccante tedesco, approdato alla Lazio nell’estate del 2011, è decisamente soddisfatto di aver scelto la maglia biancoceleste: “Mi sento fortunato ad essere a Roma“, ha ammesso l’ex bomber del Bayern Monaco all’emittente Sky Sport Deutschland. Il perché è presto detto: “La Lazio è un’ottima squadra, credo che possiamo toglierci grandi soddisfazioni: siamo un grande gruppo, possiamo arrivare lontano“. Klose è stato convocato per la sfida in programma domani sera sul campo del Panathinaikos ma, salvo sorprese, non partirà titolare. Petkovic sembra intenzionato a preservarlo in vista della delicata trasferta di Firenze: “Abbiamo la fortuna di avere un ottimo allenatore – sottolinea il panzer tedesco – : è uno che tiene alta la concentrazione e fa lavorare molto la squadra“.

Capocannoniere – Al suo arrivo in Italia, Klose ha avuto qualche difficoltà con la lingua: “Nel primo mese ho avuto qualche problema, ma adesso va meglio: considero fondamentale parlare e capire la lingua del paese in cui gioco“. L’altra lingua, quella del gol, non l’ha mai dimenticata: dopo i 15 della stagione scorsa, quest’anno – tra campionato ed Europa League – è già a quota 7 in 10 partite. Incredibile ma vero, il bomber di origine polacca benedice le “poche” pressioni che si respirano nel nostro campionato: “Qui gli allenamenti non sono aperti al pubblico, possiamo lavorare con tranquillità: è una cosa fondamentale. In Germania è completamente diverso“. Proprio alla Germania è legato il più grande sogno del centravanti: “Voglio alzare la Coppa del Mondo in Brasile: abbiamo una squadra super, siamo i favoriti del torneo“.