Classifica Forbes: le celebrities scomparse che guadagnano di più

Fra le classifiche più particolari stilate periodicamente dalla rivista americana di economia e finanza, Forbes c’è, senza dubbio, quella delle celebrities scomparse che guadagnano di più. Quest’anno la divina Elizabeth Taylor ha spodestato l’amico di sempre Michael Jackson. Al di là delle classifiche relative agli uomini più ricchi del mondo, le ultime analisi si sono soffermate su chi sono i personaggi che, seppur passati a miglior vita, continuano a guadagnare.

In cima c’è Elizabeth Taylor- In cima alla lista c’è l’indimenticabile diva dagli occhi viola Elizabeth Taylor e due volte vincitrice dell’Oscar, come migliore attrice, con: ‘Venere in visone’ del 1960 di Daniel Mann e ‘Chi ha paura di Virginia Woolf’ del 1966 di Mike Nichols. Scomparsa 79enne nel 2011, lo scorso anno ha comunque registrato guadagni stratosferici con circa 210 milioni di dollari, merito soprattutto della messa all’asta dei suoi gioielli, abiti e quadri, ai quali si devono incassi pari a circa 184 milioni di dollari su un totale di 1800 pezzi venduti.  Tra questi: un dipinto di Van Gogh, venduto per 16 milioni di dollari, il suo profumo White Diamonds resta uno dei più venduti al mondo e l’anno scorso ha fruttato 75 milioni di dollari. Questi introiti vanno a sommarsi a quelli derivanti dalla vendita delle sue proprietà e dei film in cui ha recitato, poiché dopo ‘Cleopatra’ la diva negoziò  per ottenere una quota di proprietà del 10% di tutti i suoi film.

Jackson e gli altri- Secondo in classifica Michael Jackson, il re del pop e grande amico della Taylor e, fino allo scorso anno, in testa alla classifica. Nel 2011 ha guadagnato 145 milioni di dollari, derivanti, in primo luogo, dagli incassi dello spettacolo del Cirque du Soleil The Immortal Tour, ma anche dal 50% di quote che possedeva del catalogo ATV della Sony, che conta artisti come The Beatles e Lady Gaga, solo per citarne alcuni. Nel 2011, Elvis Presley scomparso 35 anni fa, ha fatto comunque registrare incassi pari a 55 milioni di dollari, seguito da Charles Shulz  creatore dei mitici ‘Peanuts’ e che si attesta su 37 milioni di dollari, dal mito del reggae Bob Marley (17 milioni di dollari) e da John Lennon (12 milioni di dollari). In classifica figurano anche Marilyn Monroe e Steve McQueen. Le 13 celebrities prese in considerazione dalla classifica, hanno guadagnato in tutto 532,5 milioni di dollari dall’aldilà.