Tennis, Masters di Istanbul: Sara Errani stende la Stosur

La semifinale del Masters di Istanbul non è più un tabù. Dopo la pesante sconfitta contro Maria Sharapova nella gara d’esordio, Sara Errani rialza la testa e nel secondo incontro stende Samantha Stosur: 6-3, 2-6, 6-0 il punteggio con cui la bolognese affonda l’australiana, in campo al posto della ceca Petra Kvitova (messa ko da un virus intestinale). A questo punto, sognare in grande non è più vietato: in caso di successo nel match che oggi la vedrà affrontare Agnieszka Radwanska, la Errani accederebbe alle semifinali del torneo che mette di fronte le prime otto tenniste del modo. Un traguardo assolutamente prestigioso, ma non facile da raggiungere: nei sei precedenti contro la polacca, l’azzurra ha avuto la meglio una sola volta.

Oggi contro la Radwanska – Arrivare alla terza giornata del Masters con la possibilità di andare in semifinale è una grande soddisfazione, che la Errani non nasconde: “Sì, certo, sono molto soddisfatta. Domani (oggi, ndr) si vedrà: chi vince passa, sarà una bella lotta“. Il match contro la Stosur è stato molto duro, soprattutto dal secondo set in avanti: “Son riuscita a rimanere tranquilla, dentro di me pensavo che a quell’intensità non poteva continuare per tutta la partita. Son rimasta concentrata, avevo ben chiaro in testa cosa dovevo fare: è andata bene“. Contro l’australiana, Sara ha giocato un match di grande intelligenza: “E’ stata una bella partita sotto l’aspetto tattico. Queste sono le partite che a me piacciono di più: mi son divertita“. Speriamo di divertirci anche oggi.