Home Notizie di Calcio e Calciatori Napoli, Mazzarri al contrattacco: “Nessuno meglio di noi”

Napoli, Mazzarri al contrattacco: “Nessuno meglio di noi”

Walter Mazzarri parte al contrattacco. Le critiche ricevute dopo il doppio tonfo contro Juventus (in campionato) e Dnipro (in Europa League) hanno fatto infuriare il tecnico del Napoli, che alla vigilia della sfida contro il Chievo non nasconde tutto il proprio disappunto: “E’ stata una settimana non facile, ma voglio ricordare a tutti che guardando il budget, gli ingaggi, e gli investimenti, da quando siamo qui io e Bigon nessuno ha fatto meglio di noi, in Italia ma anche in Europa“. La sconfitta europea non è stata digerita dai tifosi partenopei, ma l’allenatore toscano non è preoccupato: “Non ci sarà contestazione, lo scoramento dei tifosi in Ucraina non va strumentalizzato. Giovedì scorso i miei giocatori hanno dato tutto, dimostrando anche carattere“.

Problemi per Cavani – Oltre alle sconfitte, l’ambiente partenopeo ha dovuto sopportare i deferimenti della Procura Federale nell’ambito dello scandalo del calcioscommesse. Mazzarri fa da scudo: “Ho fiducia nella giustizia sportiva, credo ciecamente sia a Grava che a Cannavaro: il loro rendimento non verrà influenzato. In questa storia il Napoli è parte lesa, non mi aspetto alcuna penalizzazione“. Domani il capitano sarà regolarmente al suo posto al centro della difesa azzurra: “Daremo l’anima per superare il Chievo – assicura il tecnico partenopeo –. Corini li ha rigenerati, hanno battuto la Samp e pareggiato con la Fiorentina: sarà una partita difficile“. Ultim’ora: nell’allenamento di oggi si è fermato Cavani, vittima di un fastidio muscolare. Le sue condizioni verranno valutate domani: non dovesse farcela, dentro Insigne.