Probabili formazioni Torino-Parma: Sansone dal 1′, Galloppa ko

Probabili formazioni Torino-Parma – Ventura rispolvera Sansone, Donadoni perde Galloppa. Reduce dal prezioso pareggio sul campo del Palermo, il Torino torna all’Olimpico con l’obiettivo di migliorare una classifica tutt’altro che entusiasmante: con una sola vittoria nelle ultime sei gare (il 5-1 di Bergamo di quasi un mese fa), la squadra granata vuole ridare una gioia ai propri tifosi, a digiuno di successi dalla seconda giornata. Situazione simile quella del Parma, appaiato al Toro a 9 punti. Archiviato l’importante successo sulla Sampdoria, i gialloblù hanno bisogno di fare punti anche in trasferta: fino ad ora, lontano dal Tardini sono arrivati un pareggio e tre ko, l’ultimo a Catania. Fischio d’inizio domani alle ore 15.00, arbitro Piero Giacomelli di Trieste. Diretta tv su Sky Calcio 4 e Premium Calcio 3.

Torino – Ventura ritrova Darmian, al rientro dalla squalifica: prenderà il posto di D’Ambrosio sull’out di destra, con Salvatore Masiello confermato a sinistra. Niente da fare per Ogbonna, il cui recupero appare molto difficile: accanto a Glik ci sarà Rodriguez. Rispetto a Palermo si rivede Brighi, che sostituirà Basha. Due novità anche nei quattro davanti: Vives e Meggiorini vanno in panchina, al loro posto partono titolari Stevanovic (a sinistra) e Sansone, quest’ultimo in vantaggio su Sgrigna. Questa la probabile formazione (4-2-4): Gillet; Darmian, Glik, Rodriguez, Masiello; Brighi, Gazzi; Cerci, Sansone, Bianchi, Stevanovic. A disposizione: L. Gomis, Di Cesare, Agostini, D’Ambrosio, Bakic, Birsa, Basha, Vives, Meggiorini, Sgrigna. All. Ventura. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Diop, Sucio, Santana, Verdi, Ogbonna.

Parma – Donadoni deve rinunciare a Mirante, appiedato dal Giudice Sportivo: in porta va Pavarini. In difesa si rivede Lucarelli, al rientro dalla squalifica. Molti dubbi dalla cintola in su: Galloppa, out sei mesi per la lesione del crociato, dovrebbe essere sostituito da Rosi, in vantaggio su Marchionni e Ninis. A centrocampo dovrebbe partire dal 1′ anche Parolo, anche se Acquah scalpita. Là davanti, Amauri è sicuro di una maglia: l’altra se la contendono Belfodil e Pabon, con il primo favorito. Questa la probabile formazione (3-5-2): Pavarini; Zaccardo, Paletta, Lucarelli; Biabiany, Rosi, Valdes, Parolo, Gobbi; Amauri, Belfodil. A disposizione: Bajza, MacEachen, Fideleff, Benalouane, Acquah, Morrone, Musacci, Marchionni, Ninis, Pabon, Palladino, Sansone. All. Donadoni. Squalificati: Mirante (1). Indisponibili: Santacroce, Galloppa.